COMUNICAZIONE E LINGUAGGIO: IL SILENZIO DIALOGANTE E QUELLO MANIPOLATORE

Sartre disse: Ogni parola ha conseguenze. Ogni silenzio anche. Nel mio recente intervento sulla condizione femminile ho fatto cenno al discorso del linguaggio, al suo potere e ai danni che può produrre descrivendo anche il silenzio manipolatore. Siamo soliti fare riferimento alle parole, ai toni con cui le pronunciamo e al testo che produciamo; raramente riflettiamo sul concetto di silenzio. Eppure il silenzio è fondamentale … Continua a leggere COMUNICAZIONE E LINGUAGGIO: IL SILENZIO DIALOGANTE E QUELLO MANIPOLATORE

PROBLEMI DI COMUNICAZIONE: HATERS E LIBERTÀ DI PAROLA

In democrazia tutti hanno diritto di dire la propria opinione. Ciò che però di questa regola sembra essere finito nel dimenticatoio è il limite connesso alla libertà espressiva. In passato avevano il microfono solo alcune persone: Umberto Eco, Guareschi, Pasolini, intellettuali che non solo avevano contenuti da proporre, ma sapevano anche come proporli. Oggi il web ha rivoluzionato il panorama: chiunque può con un click … Continua a leggere PROBLEMI DI COMUNICAZIONE: HATERS E LIBERTÀ DI PAROLA

DAVAR, PAROLA E COSA. QUANDO LA PAROLA FORGIA LA REALTA’

Le parole sono importanti: lo diceva Nanni Moretti in Palombella rossa ed è anche il titolo di un bellissimo saggio di Marco Balzano che vi invito a leggere. In ebraico la parola davar ha un duplice significato: parola ma anche cosa. Il Dio biblico crea infatti con la parola e la Sua Parola è per il popolo realtà che determina la vita in tutti i … Continua a leggere DAVAR, PAROLA E COSA. QUANDO LA PAROLA FORGIA LA REALTA’

QUANDO LA RAGIONE NON FA POSTO AL CUORE. PAROLE E SILENZI.

E’ la troppa cultura che porta all’ignoranza, perché se la cultura non è sorretta dalla fede, ad un certo punto l’uomo vede solo la matematica delle cose. E l’armonia di questa matematica diventa il suo D-o e dimentica che è D-o che ha creato questa matematica e questa armonia. Ma il tuo D-o non è fatto di numeri, don Camillo, e nel cielo del tuo … Continua a leggere QUANDO LA RAGIONE NON FA POSTO AL CUORE. PAROLE E SILENZI.

DOV’E’ L’UOMO? LA STORIA COME CASSA DI RISONANZA E LA RESPONSABILITA’ DEL SINGOLO.

D-o mio, D-o mio, perché mi hai abbandonato? Te ne stai lontano, senza soccorrermi, senza dare ascolto alle parole del mio gemito! D-o mio, io grido di giorno, ma tu non rispondi, e anche di notte, senza interruzione. Questi versetti del Salmo 22 calzano a pennello in questo momento così drammatico. Spesso la nostra società laicizzata ignora il potenziale narrativo del testo biblico; per svariate … Continua a leggere DOV’E’ L’UOMO? LA STORIA COME CASSA DI RISONANZA E LA RESPONSABILITA’ DEL SINGOLO.