GLI EBREI E LE PAROLE di Amos Oz e Fania Oz Salzberger edizione Feltrinelli

Ci sono libri che, pur trattando argomenti vasti e complessi, sono pensati e scritti per un pubblico eterogeneo. Nella mia carriera di lettrice annovero svariati testi di Amos Oz, alcuni dei quali saggi di fondamentale importanza. Fra questi aggiungo da oggi anche Gli ebrei e le parole scritto a quattro mani con la figlia Fania, storica di professione. Partiamo da una citazione di questo grande della … Continua a leggere GLI EBREI E LE PAROLE di Amos Oz e Fania Oz Salzberger edizione Feltrinelli

MAROCCO: VIAGGIO NEL SAHARA PER INCONTRARE IL PICCOLO PRINCIPE

Viaggiare è un modo per conoscere il mondo e se stessi, è ritagliarsi un tempo di vita in cui lasciar scorrere le emozioni che un nuovo paese può far nascere. A gennaio di quest’anno mi sono ritagliata un po’ di questo tempo di vita e sono andata alla scoperta del Marocco, una terra che non conoscevo e che mi ha incantata per la sua varietà … Continua a leggere MAROCCO: VIAGGIO NEL SAHARA PER INCONTRARE IL PICCOLO PRINCIPE

LA BLOODY SUNDAY E LE DERRY GIRLS

Oggi ricorre l’anniversario della domenica di sangue a Derry. Il senso di ogni commemorazione è quello di far riflettere sul passato, di fermarsi e guardarsi allo specchio per capire e imparare a muoversi nel presente che viviamo e progettare un futuro sano per tutti. Come già accennavo nel mio recente articolo per il memory day, è importante fare memoria sempre, utilizzando i mezzi che abbiamo … Continua a leggere LA BLOODY SUNDAY E LE DERRY GIRLS

IL MEMORY DAY E QUELLE 51 SETTIMANE CON ETTY HILLESUM

Si conclude con oggi la settimana della memoria; il 27 gennaio è infatti la conclusione di un’intera settimana dedicata a ricordare la Shoah. Molti sono gli eventi, le trasmissioni televisive che approfondiscono, i film che ne parlano. Nei giorni scorsi la rete pubblica italiana ha messo in onda La verità negata, un film che mi ha fatto scaturire in maniera forte una domanda: come si … Continua a leggere IL MEMORY DAY E QUELLE 51 SETTIMANE CON ETTY HILLESUM

IL POTERE DELLA NARRATIVA

Cari lettori, passate le vacanze natalizie eccomi nuovamente a condividere con voi alcune considerazioni. Nel mio ultimo articolo ho ricordato lo scrittore israeliano Amos Oz, scomparso a fine dicembre: per me un maestro, un faro, un punto di riferimento per il mio lavoro di scrittrice e non solo. Voglio dedicare questo mio primo articolo del 2019 a una riflessione sulla narrativa partendo proprio da alcune … Continua a leggere IL POTERE DELLA NARRATIVA

IN RICORDO DI AMOS OZ

C’era come la sensazione che mentre gli uomini vanno e vengono, nascono e muoiono, i libri invece godono di eternità. Quand’ero piccolo, da grande volevo diventare un libro. Non uno scrittore, un libro: perché le persone le si può uccidere come formiche. Anche uno scrittore non è difficile ucciderlo. Mentre un libro, quand’anche lo si distrugga con metodo, è probabile che un esemplare comunque si … Continua a leggere IN RICORDO DI AMOS OZ

LE ORE di Michael Cunningham edizioni Bompiani

Non devi andare alla festa. Non devi andare alla cerimonia. Non devi fare niente. Ma ci sono ancora le ore, no? Una e poi l’altra, passi una e poi, mio D-o, dopo c’è l’altra. Cari lettori, siamo alla fine dell’anno e credo che il romanzo di Cunningham – da cui è tratta la sceneggiatura dell’omonimo film The hours– sia il modo giusto per salutare il … Continua a leggere LE ORE di Michael Cunningham edizioni Bompiani