Le mie letture

BREXIT BLUES di Marco Varvello, edizione Mondadori Strade Blu978880470800HIG-343x480

Tempo di Brexit che ormai è diventata sinonimo di tentennamento, caos e circo equestre. Ogni giorno le notizie in merito cambiano lasciando il lettore disorientato e confuso. Nei giorni scorsi ho tenuto un incontro in parte proprio sulla Brexit partendo dal mio ultimo romanzo, Un’ombra sul fiume, che narra i Troubles nord-irlandesi. Per addentrarsi in questo argomento si deve andare in retromarcia e conoscere la … Continua a leggere

11 APRILE 2019

 

IL VIAGGIO VERSO CASA di Catherine Dunne, edizioni Guanda826747

Ci sono libri che si possono definire al femminile perchè ruotano attorno a personaggi femminili e scandagliano il loro mondo interiore. Come per ogni genere, però, c’è livello e livello. Quello di Chaterine Dunne è, a parer mio, molto elevato a riprova del fatto che la grandezza di una storia si ripone in buona parte nel COME viene raccontata. La scrittrice irlandese non si limita … Continua a leggere

26 MARZO 2019

 

DUE PINTE DI BIRRA di Roddy Doyle, edizioni Guandadue-pinte-di-birra-di-roddy-doyle-250x399

Centocinquantatré pagine di puro divertimento irlandese! Definirei così questo particolare libro di Doyle. Non sono una neofita dei suoi testi e ogni volta ne ho tratto un grande piacere e divertimento misto a una crescita in termini culturali e storici. Una stella di nome Henry mi ha permesso di conoscere da dentro la rivolta di Pasqua del 1916 e gli anni di guerra civile che … Continua a leggere

05 MARZO 2019

 

GLI EBREI E LE PAROLE di Amos Oz e Fania Oz-Salzberger edizione Feltrinelli6881296_1107282

Ci sono libri che, pur trattando argomenti vasti e complessi, sono pensati e scritti per un pubblico eterogeneo. Nella mia carriera di lettrice annovero svariati testi di Amos Oz, alcuni dei quali saggi di fondamentale importanza. Fra questi aggiungo da oggi anche Gli ebrei e le parole scritto a quattro mani con la figlia Fania, storica di professione. Partiamo da una citazione di questo grande della … Continua a leggere

12 GENNAIO 2019

 

LE ORE di Michael Cunningham edizioni Bompiani9788845249778_0_170_0_0

Non devi andare alla festa. Non devi andare alla cerimonia. Non devi fare niente. Ma ci sono ancora le ore, no? Una e poi l’altra, passi una e poi, mio D-o, dopo c’è l’altra. Cari lettori, siamo alla fine dell’anno e credo che il romanzo di Cunningham – da cui è tratta la sceneggiatura dell’omonimo film The hours– sia il modo giusto per salutare il… Continua a leggere

27 DICEMBRE 2018

 

MIDDLE ENGLAND di Jonathan Coe edizione Feltrinelli8891679_3521465

Alla gente piace arrabbiarsi e la maggior parte delle volte qualsiasi scusa è buona. Mi dispiace per loro, ma molte persone… non hanno molto dalla vita. Emotivamente, dico. Forse il loro matrimonio è esaurito o il loro lavoro si è trasformato in abitudine, ma il fatto è che si sono inariditi, hanno smesso di provare emozioni. E non si può vivere senza emozioni, vero? Anche … Continua a leggere

18 DICEMBRE 2018

 

ANONIMO VENEZIANO di Giuseppe Berto edizioni Neri Pozza01_anonimo_veneziano-178x300

Forse non eri del tutto colpevole del male che facevi, ma era male comunque e io ne soffrivo. Avevo pur il diritto di difendermi dalla sofferenza, no? Quando chi ti fa soffrire è uno che ami, l’unica possibilità di difesa è amarlo meno, se ci riesci. Anni ’70, non c’è ancora il divorzio una coppia sposata che ormai si è separata si ritrova a Venezia… Continua a leggere 

07 NOVEMBRE 2018

 

DON CAMILLO DELLA BASSA di Giovannino Guareschi, edizioni Bur

Rec9788817202121ensire Guareschi è un’operazione azzardata. Non parlarne è però un delitto, almeno per una letterata che ha consacrato la sua vita alla scrittura. Guareschi è, a mio avviso, uno dei più grandi maestri che il panorama italiano contemporaneo ci abbia regalato. Quella che andrò a scrivere, più che una recensione, sarà una riflessione su uno scrittore che non ha vinto premi particolari e che viene … Continua a leggere

06 SETTEMBRE 2018

UNA STANZA TUTTA PER Sè di Virginia Woolf, edizioni Feltrinelli9788807900600_0_500_0_75

Una donna, se vuole scrivere romanzi, deve avere soldi e una stanza per sé, una stanza propria. Queste le parole con cui la Woolf comincia la sua riflessione sul rapporto tra le donne e il romanzo. Chiamata a tenere alcune conferenze a Cambridge, la scrittrice inglese prende spunto da alcuni episodi di vita concreta per riflettere sul rapporto tra le donne e la scrittura nel …Continua a leggere

20 AGOSTO 2018

LA SOVRANA LETTRICE di Alan Bennett edizioni Adelphibc26970c6fae533bff24cd7e6c694cb5_w600_h_mw_mh_cs_cx_cy

Cari lettori, è arrivata l’estate, tempo di riposo e letture. A luglio e agosto vi proporrò un numero più ridotto di articoli per poi tornare a pieno ritmo da settembre. Oggi voglio farvi un regalo speciale segnalandovi un libro che non esito a definire un piccolo capolavoro: La sovrana lettrice che mi ha fatto scoprire Alan Bennet, autore che leggerò anche in futuro. Questo libro è … Continua a leggere

25 GIUGNO 2018

 

UNA PICCOLA MORTE A LISBONA di R. Wilson, edizioni Meridiano Zero9788882371579_0_0_327_75

Scrivere thriller storici avvincenti -e al tempo stesso capaci di scavare nell’animo umano e nella Storia- non è impresa semplice. Per me che non sono un’appassionata di questo genere letterario –sebbene ne legga diversi testi- il libro di Wilson è stata una piacevole sorpresa. Lo lessi prima del mio viaggio a Lisbona per regalarmi un tuffo in quella città ancor prima di vederla di persona. … Continua a leggere

23 MAGGIO 2018

 

TUTTI I RACCONTI di Hanif Kureishi edizioni Bompiani9788845267567_0_0_279_75

Il primo libro di Kureishi che lessi fu Il Buddha delle periferie, un lungo romanzo che racconta una Londra fatta di umanità variegata, talvolta disperata, alla ricerca della felicità e di un riscatto. Kureishi è uno scrittore anglo-pakistano dalla verve profonda e tagliente; è sceneggiatore, drammaturgo, saggista e scrittore, una delle voci più interessanti a livello narrativo nel panorama inglese. Due motivi mi hanno spinta … Continua a leggere

12 MAGGIO 2018

 

 

CONTRO IL FANATISMO di Amos Oz, edizioni Feltrinellicontro-il-fanatismo

Ogni anno ritaglio un po’ di tempo per rileggere alcuni libri; fra questi c’è Contro il fanatismo dello scrittore israeliano Amos Oz, autore che apprezzo molto anche per altri testi. I motivi per cui consiglio questo libro sono diversi. In primis la sua brevità; spesso le persone mi dicono di non avere tempo per leggere. Ebbene, qui non si può avanzare questa scusa perché in … Continua a leggere

05 MAGGIO 2018

 

EUREKA STREET di Robert McLiam Wilson, Fazi Editore3062610_881226

Dovreste fermarvi una notte in Cable Street e, mentre il vento vi sferza il viso, ascoltare immobili, in estasi, la voce di un passato sconosciuto. Allora non riuscireste più a staccarvi questa città di dosso…Belfast non è altro che un intrico di strade e collinette, un sussurro di Dio. Lessi il libro di McLiam Wilson la prima volta che andai a Belfast anni fa e… Continua a leggere

 

20 APRILE 2018

 

UNA STELLA DI NOME HENRYdi Roddy Doyle edizioni Guanda NZO[1]

Oggi per l’Irlanda è una data speciale. Vent’anni fa, il 10 aprile 1998, furono siglati con Londra gli Accordi del Venerdì Santo, uno dei passi più significativi del processo di pace; dopo trent’anni di conflitto, conosciuto col nome di Troubles, si raggiungeva un’intesa per la deposizione delle armi. Il piano permise anche l’ingresso dei cattolici a Stormont, il parlamento nord-irlandese. A distanza di vent’anni la … Continua a leggere

10 APRILE 2018

 

NEMICO, AMICO, AMANTE… di Alice Munro Edizioni Einaudiarton1953

Leggere e scrivere racconti è diverso da leggere e scrivere romanzi perché siamo di fronte a due format narrativi con peculiarità differenti. Si può avere la tentazione di credere che il racconto sia un romanzo più corto, convinzione diffusa ma sbagliata; la differenza tra i due sta nella rapidità del primo rispetto al secondo, ma questa non è determinata tanto dal numero di righe a … Continua a leggere

27 MARZO 2018

 

LA GLORIOSA FOLLIA di De Wohl edizioni BUR

Glorios-Follia-De-Wohl(1)[1]De Wohl è ormai un appuntamento fisso con la Storia; i suoi romanzi non raccontano solo la vita di fondamentali figure del Cristianesimo, ma narrano un periodo storico, un mondo talvolta distante da noi dal punto di vista cronologico. Ne La gloriosa follia l’autore racconta la vicenda di Shaul di Tarso meglio conosciuto al mondo come San Paolo; con stile fresco e avvolgente a tratti … Continua a leggere

07 MARZO 2018

 

DIARIO DI UNA SCRITTRICE di Virginia Woolf edizioni Beat

s-l225[1]Potrebbe sembrare scontato dire che bel libro di un classico, ma non sempre è così almeno per me; se ora mi accingo a parlare del Diario della Woolf -una delle scrittrici icone del mio universo letterario- è perché il libro merita. Il diario -così come le biografie- è un genere che può risultare talvolta ostico perché, più che avvolgere il lettore nella narrazione di una … Continua a leggere

27 FEBBRAIO 2018

 

QUEL CHE RESTA DEL GIORNO di Kazuo Ishiguro edizioni Einaudi

9788806229900_0_0_1543_75[1]Kazuo Ishiguro ha vinto da poco il nobel per la letteratura; un nome che fino a poco tempo fa non era nella mia wishlist di testi da leggere ma che da ora in poi lo sarà. Quel che resta del giorno è degno di essere messo negli scaffali della letteratura contemporanea per svariati motivi; richiede indubbiamente pazienza, una pazienza che premia il lettore col dono … Continua a leggere

20 FEBBRAIO 2018

CAPIRE ISRAELE IN 60 GIORNI (E ANCHE MENO) di Sarah Glidden editore Rizzoli Lizard

51ILxw0iaOL._SX356_BO1,204,203,200_[1]

Il mondo dei fumetti è un universo meraviglioso che ho imparato ad amare sin da piccola; da adulta ne ho scoperto un filone particolare, quello dei reportage giornalistici. Oggi desidero parlare di una graphic novel speciale. Sarah Glidden, facendo leva su un tratto apprezzabile e su dialoghi coinvolgenti, racconta il suo viaggio in Israele col Taglit-Birtright, l’agenzia che permette ai ragazzi ebrei di tutto il … Continua a leggere

08 FEBBRAIO 2018

 

CIRCOLOCHIUSO di Jonathan Coe editore Feltrinelli

l_rece_236[1]Ho scoperto Jonathan Coe per caso: cercavo romanzi che raccontassero i Troubles nord-irlandesi e mi è capitato per le mani La banda dei brocchi ambientato a Birmingham negli anni settanta, quelli degli attentati dell’IRA e dell’imminente ascesa al potere della Thatcher. Da lì ha fatto seguito la lettura de La famiglia Winshaw e poi Circolo chiuso in cui le vicende de La banda dei brocchi … Continua a leggere

20 GENNAIO 2018

 

LE OTTO MONTAGNE di Paolo Cognetti

Mi sono sentita chiedere spesso perché le mie preferenze non vadano agli scrittori italiani contemporanei; per quanto la mia risposta sia contestabile, l’unica cosa che posso dire è che, per me, molti non scrivono bene. Non credo peraltro che ce ne siano di validi da poter essere inseriti nell’empireo della letteratura contemporanea italiana, anche se questa è una valutazione che solo il tempo potrà permetterci … Continua a leggere

07 GENNAIO 2018

 

FOLLIE DI BROOKLYN di Paul Auster

Quando un libro mi appassiona non riesco a smettere di leggerlo, la voglia di aprire le pagine al punto in cui ho lasciato il segnalibro scandisce parte della giornata e l’appuntamento con la lettura si riempie di frenesia per la curiosità di vedere come finisce. Arrivata alla parola fine è però la tristezza a prendere il sopravvento perché quella storia è conclusa; i personaggi continuano… Continua a leggere

21 DICEMBRE 2017

Annunci