SONO UN’INFLUENCER, OVVERO NON FACCIO NULLA DI PARTICOLARE

Dal glossario di marketing. Gli influencer sono individui con un più o meno ampio seguito di pubblico che hanno la capacità di influenzare i comportamenti di acquisto dei consumatori in ragione del loro carisma e della loro autorevolezza rispetto a determinate tematiche o aree di interesse. Settimana scorsa mi sono imbattuta in un’intervista pubblicata sul Corriere della Sera a una ragazzina di quindici anni: un’influencer -come … Continua a leggere SONO UN’INFLUENCER, OVVERO NON FACCIO NULLA DI PARTICOLARE

CORSI DI LETTURA PER IMPARARE A LEGGERE IN MANIERA CONSAPEVOLE

Le uniche persone che sono in grado di dare un giudizio su un’opera sono i lettori. Ma ad avere l’ultima parola sarà il tempo. Lo scrittore può solo accettare in silenzio. Con questa citazione di Murakami da Il mestiere dello scrittore vorrei condividere alcune fugaci riflessioni sull’importanza di saper leggere. Ogni giorno fioriscono ovunque corsi di scrittura. Ho frequentato un solo corso di scrittura e … Continua a leggere CORSI DI LETTURA PER IMPARARE A LEGGERE IN MANIERA CONSAPEVOLE

IN RICORDO DI AMOS OZ

C’era come la sensazione che mentre gli uomini vanno e vengono, nascono e muoiono, i libri invece godono di eternità. Quand’ero piccolo, da grande volevo diventare un libro. Non uno scrittore, un libro: perché le persone le si può uccidere come formiche. Anche uno scrittore non è difficile ucciderlo. Mentre un libro, quand’anche lo si distrugga con metodo, è probabile che un esemplare comunque si … Continua a leggere IN RICORDO DI AMOS OZ

LE ORE di Michael Cunningham edizioni Bompiani

Non devi andare alla festa. Non devi andare alla cerimonia. Non devi fare niente. Ma ci sono ancora le ore, no? Una e poi l’altra, passi una e poi, mio D-o, dopo c’è l’altra. Cari lettori, siamo alla fine dell’anno e credo che il romanzo di Cunningham – da cui è tratta la sceneggiatura dell’omonimo film The hours– sia il modo giusto per salutare il … Continua a leggere LE ORE di Michael Cunningham edizioni Bompiani

IN RICORDO DI LOREDANA LIMONE

Cara Loredana, le parole talvolta non riescono ad esprimere fino in fondo ciò che abbiamo nel cuore. Il silenzio però non può essere una risposta vera per qualcuno che ci è caro. In Bereshit (Genesi) D-o e la Corte Celeste dicono: Facciamo l’uomo a nostra immagine e somiglianza. Mi piace pensare che lo scrittore sia ciò che di più vicino ci possa essere all’immagine del … Continua a leggere IN RICORDO DI LOREDANA LIMONE

SCUSI, MA QUANTO CONTA LA GRAMMATICA?

Come molti sanno ho cominciato a presentare il mio secondo romanzo, Corri più che puoi, nelle scuole superiori. Questi incontri sono occasione per parlare coi ragazzi della situazione in Medio Oriente, ma non solo; la vera protagonista è infatti la scrittura in tutte le sue forme. Quando si parla di scrittura è inevitabile l’approdo alla classica domanda: Scusi, ma come si diventa scrittore? Non esiste … Continua a leggere SCUSI, MA QUANTO CONTA LA GRAMMATICA?